Moto & Turismo on/off road

Forum di discussione tra motociclisti

[Vai al Sito mototouronoffroad.it] - [Vai al Portale fotografico]

Oggi è mercoledì 21 novembre 2018, 2:19

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Regole del forum


Clicca per leggere le regole del forum



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Abbigliamento off
MessaggioInviato: domenica 15 febbraio 2015, 21:16 
Non connesso
advanced member
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2012, 15:17
Messaggi: 246
io ho i Forma Adventure..
mi trovo moolto bene, sono comodissimi e inverosimilmente leggeri...
di acqua non ne entra -anche se nel fango fino ai ginocchi non ci sono mai entrato-
La calzabilita eccellente..non sono affatto rigidi però abbastanza alti..
attenzione però che hanno la suola molto alta,e tocca modoficare il leveraggio o le le pedane..

_________________
R 80 G/S l'unica
R 1150 gs la sorellona


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Abbigliamento off
MessaggioInviato: lunedì 16 febbraio 2015, 0:53 
Non connesso
member
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 5 febbraio 2015, 1:58
Messaggi: 85
Località: Thiene (VI)
Ciao Ubi,
Molto bello il modello della Gaerne che indichi e che, esteticamente, assomiglia molto al SIDI Adventure GTX che possiedo da poco. Per l’uso principalmente off che fai tu, anche se tranquillo, mi lasciano invece un po’ perplesso le suole, sia della Gaerne che di Forma.
Io ho due tipi di stivali: uno della Gaerne modello Duke Acquatech Touring che ho acquistato due anni fa quando mi son deciso di affacciarmi al motociclismo e l’ho scelto una taglia in più della mia calzata normale (porto il 44 e l’ho scelto 45) perché non pensavo di usare anche la moto d’inverno. Il secondo paio l’ho acquistato invece a dicembre scorso ed è della SIDI, modello Adventure GTX di due misure in più (taglia 46) così da poterlo usare d’inverno e infilare due paia di calze grosse.
Entrambi i modelli hanno pregi e difetti che ti schematizzo:

GAERNE Duke AcquatechTouring: è lo stivale che uso d’estate e nelle mezze stagioni e non posso che parlarne bene nell’uso turistico. Il modello è tutto pelle trattata ma non ha membrane in goretex.
Pregi da me riscontrati: morbido, impermeabile, sensibilità nell'uso del freno e del cambio. Camminata tranquilla, come avere un paio di pantofolone ai piedi.
Difetti da me riscontrati: forse un po’ basso perché mi arriva a metà tibia e non ha grande imbottitura e protezione tibiale; d’altra parte è nato come modello Turistico e non off. D’estate, con alte temperature, risulta un po’ caldo, ma solo se stai fermo e non durante il viaggio. La suola, che è fatta in materiale che sembra una pressofusione di materiale più plastico che gommoso, non ha molta morbidezza ed ha poca presa su terreni scivolosi.
SIDI Adventure in goretex:
Pregi da me riscontrati: caldo, suola spessa con carrarmato in vibram che da maggior sicurezza su fondi scivolosi. Alto e con buona protezione tibiale. Lo sto usando da quando l’ho acquistato e mi sa che lo userò anche quest’estate quando andremo in off, sperando che i due numeri in più non mi facciano ballare troppo il piede. Ottimo d’inverno e con una calza pesante ed un calzettone il piede ha ancora mobilità e questo movimento contrasta l’effetto freddo al piede: l’Elefant di quest’anno me lo ha confermato.
Difetti da me riscontrati: è un po’ rigido; è più uno stivale da enduro che da turismo e si cammina quasi come avere gli scarponi da sci ai piedi. Ai primi utilizzi hai scarsa sensibilità, più al freno che al cambio, dovuti alla spessa suola con carrarmato in vibram. La lunghezza della pianta tende a interferire, nel mio caso, in fase di appoggio normale sulla pedana, a sfiorare il freno e devo avere l’accortezza di tenere il piede leggermente arretrato.
Queste sono le sensazioni che ho provato le prime volte che l’ho usato. Ora, comunque, dopo una quindicina di volte che lo calzo, mi sto abituando ed il freno mi crea già meno problemi; con l’uso si è anche un po’ ammorbidito nel giro caviglia ma la sua altezza, comunque, ti vincola sempre un po’. D’altra parte bisogna pur trovare un compromesso perché la botte piena e la moglie ubriaca mal si conciliano.
Il SIDI Adventure ha comunque un prezzo elevato. Anche se io ho avuto fortuna nel trovarlo in svendita presso un negozio perché era l’ultimo pezzo, l’ho però sempre pagato 265,00 euro: mi consolo perché di listino normale si attesta mediamente attorno ai 320 euro.
L’altro stivale della “Forma”, mi sembra non abbia grande protezione tibiale ed ha anch’esso il “problema suola” della Gaerne: lo vedo quindi più adatto ad un uso turistico che off.
Mi sembra invece un’alternativa senz’altro molto valida quella suggerita da Giuseppe in merito agli “Alpinestars Toucan”: alti, buona protezione tibiale, suola in carrarmato non spessa, sicuramente a vantaggio della sensibilità. Hanno anche loro però l’handicap del prezzo.
Ciao


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it