Moto & Turismo on/off road

Forum di discussione tra motociclisti

[Vai al Sito mototouronoffroad.it] - [Vai al Portale fotografico]

Oggi è mercoledì 21 novembre 2018, 22:36

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Regole del forum


Clicca per leggere le regole del forum



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: riser e spessori supporti manubrio
MessaggioInviato: martedì 29 settembre 2015, 0:39 
Non connesso
junior member
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 settembre 2015, 23:42
Messaggi: 18
Località: Desio (MB)
Ciao a tutti, mi farebbe comodo avere una vostra opinione in merito, meglio se personalmente sperimentata.
La guida off, mi hanno insegnato, non può prescindere dalla posizione in piedi sulle pedane. E qui ognuno, sulla propria moto, valuti il da farsi. Io dal mio 1,92 di altezza, non vi nascondo che pur guidando e provando mezzi di stazza adeguata, in dotazione standard, ho sempre trovato una certa difficoltà a raggiungere una posizione adeguatamente confortevole: busto sempre più o meno proteso in avanti, comandi al manubrio troppo orizzontali con affaticamento di mani e avambracci, leve a pedale troppo basse che obbligano a contorsionismi di caviglia con stivali enduro/cross. Quindi ecco la scelta di up-gradare il mio GS, con cautela, portafoglio permettendo. Inizierei da pedane e manubrio: le prime, non facilmente reperibili a prezzi 'di favore' se di qualità, credo non dovrebbero presentare problemi nel montaggio fai da te, se non una particolare attenzione al serraggio di viti e bulloni. Per gli spessori dei riser al manubrio invece, essendo disponibili a pochi euro, quindi banalmente reperibili, mi danno invece una leggera ansia per il montaggio. E' una 'zona' della moto farcita di cavi, cavetti e cablaggi che se non sufficientemente gestiti, fascettati e allentati, temo rischino di tendersi troppo una volta rialzato e ruotato leggermente in avanti il manubrio. Che dite?... paranoie da 'pignolino'?... Qualcuno ha già sperimentato?

_________________
r 1150 gs Adventure
...l'ultima di metallo!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: martedì 29 settembre 2015, 7:47 
Non connesso
advanced member
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 maggio 2009, 17:03
Messaggi: 1320
Località: quattro castella (RE)
Timori inutili, se sono venduti hanno il loro perché...

Ebbi gli stessi pensieri quando montai, dopo aver ruotato il manubrio il più possibile, i riser sulla kappona, quelli più alti,
nessun problema!

Se solo hai una dinamometrica meglio, per le coppie di serraggio, poi gasssssssssss

_________________
turista in fuoristrada


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: giovedì 1 ottobre 2015, 5:33 
Non connesso
junior member
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 settembre 2015, 23:42
Messaggi: 18
Località: Desio (MB)
Grazie Matt.
Fatto! :) Ordinati i pezzi su noto portale di 'boutique crucca' dedicata al marchio. E devo ammettere che, pur ad un costo leggermente superiore, ho apprezzato la completezza di informazioni, mi spiego: ero indeciso sulla misura dello spessore 25/35 mm, :? :?: :? leggendo le caratteristiche mi suggeriva di acquistare :evil: viti aggiuntive per il fissaggio al manubrio del comando fari originali, ma solo per una precisa misura. :!: 8-) ...dubbio risolto ed evitato l'inconveniente di 'arrabattare' soluzioni improvvisate. Ci ho aggiunto anche una protezione al catalizzatore/trasmissione da fissare al cavalletto centrale 8-) ... Bella lì! ...Natale in anticipo :mrgreen: ! Adesso non vedo l'ora che il corriere suoni al campanello. :D

_________________
r 1150 gs Adventure
...l'ultima di metallo!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: giovedì 1 ottobre 2015, 12:19 
Non connesso
advanced member
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 maggio 2009, 17:03
Messaggi: 1320
Località: quattro castella (RE)
Hai, dalla foto, una gs ad acqua?

_________________
turista in fuoristrada


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: giovedì 1 ottobre 2015, 21:21 
Non connesso
junior member
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 settembre 2015, 23:42
Messaggi: 18
Località: Desio (MB)
Hai ragione. Chiarisco l'equivoco: la foto è di un mese fa e la moto è una di quelle dell'Academy. Esperienza memorabile in Toscana dall'inossidabile Beppe Gualini, col plus di poter disporre di un parco moto nuovo di trinca, regolate ed equipaggiate ad hoc per la guida off. La mia è un 1150 adv. del 2005, per me assolutamente speciale!

_________________
r 1150 gs Adventure
...l'ultima di metallo!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: domenica 4 ottobre 2015, 10:52 
Non connesso
junior member
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 settembre 2015, 23:42
Messaggi: 18
Località: Desio (MB)
Nell'attesa di ricevere i pezzi, ieri pomeriggio mi sono applicato all'attività di smontaggio.
Visto che qui in Brianza piove fastidiosamente :evil: , mi rassegno ad un fermo-moto temporaneo: lascerò il lavoro a metà per qualche giorno, spero pochi, ma faccio notare che così il box assume un'aria quasi da officina seria. 8-) ;)
Via il parabrezza, giusto per avere agio all'attività meccanica, e vai di brugola e torx! :)
Mi sono documentato in rete per il possibile impedimento dovuto all'eccessiva tensione cavi e tubi freno/frizione, e - come giustamente osservato da Matt - per la mi scelta con riser da 25mm sembra non ci siano controindicazioni, ma attenzione, diverso sarebbe per la gs standard (sto sempre parlando della serie 1150). La mia Adv, oltre ad avere tubi in treccia metallica - la standard no - li ha pure della lunghezza adeguata per effettuare questa modifica. Comunque volendo portare a buon compimento il lavoro, ho preferito levare le fascette fermacavi, per riposizionarle a lavoro finito dopo aver verificato l'adeguata tensione anche con lo sterzo a fondocorsa.
Ed ora non resta che confidare nella proverbiale efficienza dello spedizioniere teutonico... forza con l'evasione ordini! :D

_________________
r 1150 gs Adventure
...l'ultima di metallo!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: martedì 6 ottobre 2015, 9:21 
Non connesso
advanced member
Avatar utente

Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 0:19
Messaggi: 654
Località: Verona
:) mi pare tu sia partito bene, bravo!
vedrai :D che anche le mie misure...richiedono personalizzazioni dei comandi, ritengo che appena presa una moto ci si debba ben regolare la posizione delle leve (mani e piedi) sulle proprie misure ed esigenze (senza dubbio con scarpe ginniche o stivali la piega della caviglia cambia molto...o la guida in piedi con quella seduta, etc), e non ultima la sella!
Riser compresi, che come hai notato, possono (ma solitamente solo sopra i 3cm) portare a dover anche sostituire cavi.

Più la moto sarà "su misura" (regolata) su di te e meglio guiderai e ne guadagnerà anche la sicurezza. Non ti sentirai trasportato ma....ma ogni comando deve essere il più "vicino" al tuo pensiero, ogni istante é importante, ed ogni correzione conta.

buone strade....sei già su una buona! ;)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mercoledì 7 ottobre 2015, 22:28 
Non connesso
junior member
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 settembre 2015, 23:42
Messaggi: 18
Località: Desio (MB)
Ragazzi, pezzi arrivati! :!: :D :!: ...bella lì!
Ieri sera dopo cena ho passato un paio d'ore di sollazzo a girare viti e stringere bulloni. Con qualche accortezza nel serraggio e la giusta regolazione dell'inclinazione del manubrio (unico modo per ruotare le leve freno/frizione :idea: , ma senza esagerare, altrimenti i paramani picchiano sul bordo del parabrezza :roll: ) ho completato l'opera e... spettacolo!
Sono proprio soddisfatto e appena riesco posterò qualche foto.
Stamattina tragitto casa/lavoro per testare l'up-grade, e... caro Ubi, sante parole le tue. Potrebbero sembrare modifiche di dettaglio, ma già in manovra ed ancora meglio nella la guida ha guadagnato parecchi punti. Si sente che il manubrio ha una leva miglior, più favorevole. Mi sento ai comandi con una diversa naturalezza, senza forzature o costrizioni. Poi, in piedi sulle pedane, finalmente ora la posizione è quella adeguata, non vedo l'ora di testarla sabato... per questo primo step :)
Prossimamente su questi schermi... PEDANE! :mrgreen:

_________________
r 1150 gs Adventure
...l'ultima di metallo!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: martedì 13 ottobre 2015, 5:57 
Non connesso
advanced member
Avatar utente

Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 0:19
Messaggi: 654
Località: Verona
Ecco, ...ed ora dopo l'uscita che dici? Cioè dopo gli sterrati del mattino (a parte gli scivolosi fanghi), come si guidava? Ti sei trovato bene con le "nuove" regolazioni?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: martedì 13 ottobre 2015, 14:10 
Non connesso
advanced member
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 28 marzo 2014, 12:16
Messaggi: 262
Località: San Donà di Piave (Ve)
Avendolo visto sabato, secondo me dovrebbe alzare ancora il manubrio....


Sent from my iPhone using Tapatalk


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: martedì 13 ottobre 2015, 20:52 
Non connesso
junior member
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 settembre 2015, 23:42
Messaggi: 18
Località: Desio (MB)
Ecco finalmente la 'cronaca' dell'up-grade: :)

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

ed in più un'aggiunta extra:
(arrivata e montata giusta-giusta per affrontare le 'spanciate' nel fango! :mrgreen: )

Immagine

Ubi, ti confermo che la modifica è efficace, anche se devo ammettere che sono dovuto giungere ad un compromesso ;) : lo spessore da 25mm - che già comunque permette un'apprezzabile miglioramento della posizione rispetto a quella standard - non richiede modifiche sostanziali, come invece succede con risers più alti, che obbligano alla sostituzione dei tubi freno e frizione :roll: perché quelli di serie non sono abbastanza lunghi.
Ho cercato anche di non penalizzare eccessivamente la guida da seduto, sempre molto frequente nel day-by-day. Ma concordo con Teo83 che da 'in-piedi' servirebbe ancora un zic... e infatti con la prossima modifica credo di poter recuperare ancora un paio di cm 8-) ...se non si riesce più ad alzare in cima... forse si può abbassare alla base ;) ... avete indovinato?

_________________
r 1150 gs Adventure
...l'ultima di metallo!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: martedì 13 ottobre 2015, 22:34 
Non connesso
advanced member
Avatar utente

Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 0:19
Messaggi: 654
Località: Verona
infatti, cercavo di capire dalla foto che possibilità hai sulle....pedane.
Sulla tenerella si guadagna oltre un cm togliendo i "gommini", tra l'altro meno "grippanti".
Io ho messo 35mm al manubrio, via i gommini, eppure...ancora mi piego tropo in avanti, ma son esageratamente alto (lo avete visto)
e mi accontento di aver fatto il massimo :-)
A volte penso addirittura che per noi alti si dovrebbe anche indietreggiare un pochino le pedane, specie su queste pesanti dual, che hanno gli anteriori sempre pesanti in off, arretrando non verticalizzeremmo la schiena, ma almeno terremo meno chiuse la spalle per raggiungere il manubrio. Inoltre alleggeriremmo l'anteriore, utile nell'attaccare ogni ostacolo (ma anche per farsi meno deviare da ogni sasso davanti).
Cmq non cerchiamo solo l'assetto con la struttura della moto, ricordiamoci che in moto siamo noi e la moto e "noi" possiamo gestirci ad hoc; spostando il peso dove ci fa comodo, si é portati (siamo comodi ed anziani...) a stare seduti e farci portare...vorremmo una moto che ci porta oltre...ma invece ci dobbiamo anche dar da fare :-) spostarsi indietro ogni volta che vogliamo l'anteriore leggero, prima di uno scalino o su dei sassi che non riusciremmo a controllare bene...mettiamo il culone molto indietro, il peso andrà sulla posteriore e l'anteriore planerà...OCIO però, che per controllare bene il manubrio dobbiamo essergli più vicino, ed avere le braccia a gomito i più possibile, non abbiamo bicipidi da pesisti...per cui sfruttiamo al meglio le leve. In questo caso di solito siamo anche seduti, stringendo bene il serbatoio con le ginocchia per avere un buon appoggio alla nostra struttura che deve far forza sulle braccia. Mentre per non stare in piedi ingobbiti sul manubrio...pieghiamo leggermente le ginocchia, saremo anche più mobili, fletteremo...e così avremo meno massa che sballotta quando prenderemo qualche sasso o buca o scalino etc (cerchiamo di immaginare il nostro busto-testa che rimane più fermo della moto che saltella.... SI FA FATICA...lo so, ma é così.
Fatica, ricordiamoci sempre che si fa fatica in offroad, per cui facciamolo se siamo in forma, altrimenti limitiamoci a "stradella bianca". Per questo evito l'offroad nel pomeriggio, specie in gruppo e dopo una mattina di sforzi...é molto più facile farsi male.
e per chi ha tempo e voglia: flessioni a casa...non possono che far bene!
(sto scrivendo stravaccato sul divano...) :lol:


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: giovedì 26 novembre 2015, 16:49 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 6 maggio 2009, 16:02
Messaggi: 2484
Località: Livorno
Ciao GSriders, arrivo un po' lungo in questa discussione, comunque ti scrivo la mia esperienza, in garage ho 3 BMW, ma faccio fuoristrada solo con questa http://blog.libero.it/myR80GS/ e questa http://myr100gs.blogspot.it/ con l'Adventure mi guardo dal portarla in percorsi off/road, ma solo perchè ho queste altre 2, 2 anni fa dopo il ritorno da uno dei miei viaggi in Marocco dove facemmo un sacco di off/road su piste di montagna e nel deserto (giornate intere) mi resi conto che i risers da soli non bastavano, almeno a me che sono alto 1,84m.

Così sulla R80G/S oltre a due risers da 3,5cm ho messo le pedane ribassate/avanzate di 3cm e pure sulla R100GS dove i risers sono però da 2,5cm, che dirti: un altro mondo, finalmente dopo intere giornate di guida in off, spesso in piedi, arrivo alla sera con la schiena meno dolorante, ad esempio sono appena tornato da un raid in Andalusia nel deserto di Tabernas dove abbiamo fatto off/road impegnativo nei greti dei fiumi in secca e la differenza si sente, eccome!

Sulla R80G/S dove ho messo i risers da 3,5cm ho però avuto qualche problema con i cavi elettrici, alcuni li ho dovuti fascettare in zona connettori perchè tendevano a sfilarsi, per il r sto sono entrambe modifiche molto valide e consigliate, almeno dal mio punto di vista.... ;)

_________________
Immagine
Alex, fondatore di M&TOOR
BMW R80G/S http://blog.libero.it/myR80GS
BMW R100GS http://myr100gs.blogspot.it/
BMW R1150GS Adv 25° Anniv.
http://blog.libero.it/ontheair/


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: domenica 14 febbraio 2016, 11:57 
Non connesso
advanced member
Avatar utente

Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 0:19
Messaggi: 654
Località: Verona
Alex ha scritto:
....sulla R80G/S oltre a due risers da 3,5cm ho messo le pedane ribassate/avanzate di 3cm e ... che dirti: un altro mondo, finalmente dopo intere giornate di guida in off, spesso in piedi, arrivo alla sera con la schiena meno dolorante...


Ciao Alex, io ho pensato più volte (ma mai da rrivare a farlo) che le mie pedane dovrebbero essere più indietro (arretrate), in quanto il mio fisico essendo più grande del normale...per mantenere una posizione simile a fisici più piccoli dovesse avere appoggi relativamente più "larghi". Mentre tu hai verificato che con le pedane AVANZATE vai meglio?
Credo, ma dimmi se sbagli, che il guadagno che hai avuto sia più per il ribassamento che per l'avanzamento, che di fatto (o sbaglio da qualche parte?) portando i piedi più avanti ti fa trovare più sopra al manubrio e quindi più in alto e per arrivarci (che le braccia son sempre corte...) tocca di più piegar la schiena...
no? sbaglio?
:oops:


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lunedì 15 febbraio 2016, 9:58 
Non connesso
Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 6 maggio 2009, 16:02
Messaggi: 2484
Località: Livorno
Ubixtintivo ha scritto:
Alex ha scritto:
....sulla R80G/S oltre a due risers da 3,5cm ho messo le pedane ribassate/avanzate di 3cm e ... che dirti: un altro mondo, finalmente dopo intere giornate di guida in off, spesso in piedi, arrivo alla sera con la schiena meno dolorante...


Ciao Alex, io ho pensato più volte (ma mai da rrivare a farlo) che le mie pedane dovrebbero essere più indietro (arretrate), in quanto il mio fisico essendo più grande del normale...per mantenere una posizione simile a fisici più piccoli dovesse avere appoggi relativamente più "larghi". Mentre tu hai verificato che con le pedane AVANZATE vai meglio?
Credo, ma dimmi se sbagli, che il guadagno che hai avuto sia più per il ribassamento che per l'avanzamento, che di fatto (o sbaglio da qualche parte?) portando i piedi più avanti ti fa trovare più sopra al manubrio e quindi più in alto e per arrivarci (che le braccia son sempre corte...) tocca di più piegar la schiena...
no? sbaglio?
:oops:

Il miglioramento si ha sia dall'abbassamento che dall'avanzamento in quanto il ginocchio sta meno piegato ed hai una posizione più riposante quando stai seduto, senza che per questo alzandoti ti venga a mancare qualcosa, credimi, per me così è un altro mondo.....

_________________
Immagine
Alex, fondatore di M&TOOR
BMW R80G/S http://blog.libero.it/myR80GS
BMW R100GS http://myr100gs.blogspot.it/
BMW R1150GS Adv 25° Anniv.
http://blog.libero.it/ontheair/


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it