PROCEDURA PER RICHIESTA MONTAGGIO PNEUMATICI DI MISURA ALTERNATIVA MOTO


Forse non tutti sanno che da qualche anno è stata semplificata la procedura che permette di verificare se sulla propria moto è possibile montare misure di pneumatico diverse da quelle riportare sulla carta di circolazione e aggiornare quest'ultima (si ricorda infatti che secondo il Codice della Strada possono essere montati solo gli pneumatici di misura uguale a quella indicata sulla carta di circolazione). La nuova procedura è disciplinata dalla Circolare Prot. 304/DIV2-C del 15/09/2009, che viene periodicamente aggiornata dai costruttori.

Prima della nuova procedura la prassi era abbastanza complessa: bisognava infatti contattare la casa costruttrice del modello e richiedere il cosiddetto NULLA OSTA (documento specifico per il singolo motoveicolo), ovvero il documento con cui la casa costruttrice dichiarava che è possibile montare la misura alternativa. Con il nulla osta (ammesso che fosse rilasciato, in alcuni casi il rilascio del nulla osta era tutt'altro che scontato o immediato...) era quindi necessario eseguire il collaudo presso la MCTC con successivo aggiornamento della carta di circolazione (meglio conosciuto come "libretto").

La nuova procedura è più semplice e non richiede il rilascio del nulla osta. Prima di tutto bisogna verificare se il proprio modello in base all'omologazione (il codice di omologazione è indicato sul libretto della moto) può montare pneumatici alternativi. Questa ricerca è fattibilie sul sito internet della casa costruttrice. E' quindi sufficiente presentarsi alla MCTC con la fotocopia della circolare ministeriale e i documenti della moto per ottenere l'aggiornamento del libretto senza dover passare per il collaudo.

Di seguito i link alle pagine di ricerca delle tabelle di compatibilità per alcune case costruttrici:

YAMAHA

HONDA

KTM

E' importante ricordare che sono omologabili solo le misure alternative riportate sulla circolare, le tabelle riportate sui siti, se non supportate dalla copia della circolare ministeriale, sono solo riferimento per verificare la fattibilità della modifica della misura dello pneumatico.